Iran, studente americano scomparso da mesi ritrovato e condannato a 10 anni di carcere

Giovane americano condannato in Iran per spionaggio. Dovrà scontare dieci anni di carcere uno studente dell'Università statunitense di Princeton, cittadino americano, arrestato in Iran e condannato a dieci anni di prigione con l'accusa di spionaggio a favore degli Stati Uniti. Lo scrive il New York Times citando le autorità giudiziarie iraniane.

Si tratta di Xiyue Wang, di origini cinesi, dottorando in storia che si era recato in Iran per ricerche accademiche ed era scomparso da mesi. Erano circolate indiscrezioni sul possibile arresto ma l'annuncio in queste ore da parte delle autorità iraniane è la prima conferma ufficiale. Il caso rischia di aggravare i rapporti tra l'Iran e gli Stati Uniti. 
Luned├Č 17 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:19

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 1
QUICKMAP