Caos Iran, i rischi per l'Italia: investimenti, ora le aziende frenano

di Michele Di Branco
ROMA «Per capire se la crisi impatterà sulle aziende italiane bisogna vedere come si evolverà la situazione interna, che è molto molto critica». Dal quartier generale di Confindustria, Licia Mattioli, vice presidente per l’Internazionalizzazione, non nasconde la preoccupazione per le ripercussioni che potrebbero coinvolgere le nostre imprese che operano in Iran. Nell’aprile del 2016 l’ex premier Matteo Renzi, accompagnato da 55 aziende e circa 150 top manager (tra questi gli amministratori...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 3 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:59

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-01-03 15:49:54
ci sono momenti della Storia in cui sembra possibile cambiare le cose, magari facendo un atto di buona volontà che dia a sua volta lui il via ai cambiamenti, anziché essere la conseguenza di cambiamenti già avvenuti. Credo che Obama si sia sentito in uno di quei momenti, quando ha siglato quegli accori sul nucleare. Ma ora la Storia ha ricominciato ad andare a gambero, oppure la società civile iraniana ha sentito la briglia sciolta e ha voluto correre più di quanto il regime potesse consentirle; e il regime ha buttato la maschera che non era evidentemente diventata pelle
2018-01-03 15:23:38
Sarò polemico e controcorrente, ma i "pianti" dell'Italia per le sanzioni ad altre nazioni che fermano gli affari non li capisco. Se si fa parte di un'alleanza bisogna poi rispettare i patti e non "piangere".
2018-01-03 13:23:28
come la metti la metti per l'Italia va sempre male; forse c'è qualcosa che non va nel manico dell'Italia, forse bisogna cambiare il manovratore
2018-01-03 11:39:59
Le "pacifiche" manifestazioni consistono nell'attaccare basi militari e posti di polizia con armi. Nessuno dice quanti sono i militari e forze dell'ordine uccise. Stesso copione già visto in Ucraina, Libia e Siria e la regia è la stessa.
2018-01-03 08:47:47
Da quando in qua l'ONU dovrebbe intervenire nelle questioni interne di un paese ? Trump sta davvero esagerando...
5
  • 19
QUICKMAP