Messico, strage alla festa di compleanno dei quindicenni: massacrati 11 ragazzi

Almeno 11 persone sono state uccise nello stato di Guerrero, in Messico, durante la festa per il 15esimo compleanno di una ragazza. Secondo il governatore Hector Astudillo Flores, la sparatoria si è verificata mentre i ragazzi partecipavano a una «quinceanera» (festa dei quindici anni) a El Cundancito, nella parte occidentale della regione. Dopo la sparatoria, la polizia ha cercato di raggiungere la zona, ma sono stati fermati dai colpi di arma da fuoco degli aggressori. Al momento non sarebbe stato effettuato alcun arresto e l'indagine è stata affidata al procuratore generale del Messico.

Secondo il quotidiano La Jornada, almeno 324 persone sono state assassinate a Guerrero tra ottobre e dicembre dello scorso anno, la maggior parte legate al traffico di droga. Mentre nel settembre 2014, ben 43 studenti sono scomparsi nel nulla e con tutta probabilità uccisi dai narcotrafficanti.
Lunedì 1 Febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento: 02-02-2016 10:31

© RIPRODUZIONE RISERVATA
QUICKMAP