Dottoressa uccide il marito a bastonate
dopo il sesso a tre con una minorenne

Secondo la Corte Suprema del Western Australia la dottoressa Chamari Liyanage avrebbe ucciso a bastonate il marito dopo un rapporto sessuale a tre con una 17enne.

Come riporta Metro.uk la donna sarebbe stata stanca delle richieste sessuali dell'uomo, Dinendra Athukorala, lasciandolo in una pozza di sangue sul suo letto. La moglie ha però negato e non si è dichiarata colpevole al processo.



La dottoressa temeva che questa propensione del marito verso il sesso a tre con ragazze più giovani avrebbe rovinato la sua carriera e non sopportava più i suoi comportamenti.

L'adolescente protagonista del ménage à trois ha parlato ai giurati ammettendo di aver incontrato la coppia dello Sri Lanka nel 2014 e di essere stata diverse volte a casa loro.

In una di queste occasioni l'uomo è stato trovato morto sul letto in un bagno di sangue. Secondo le forze dell'ordine la chiamata al 911 sarebbe stata effettuata dalla stessa moglie.
Mercoled├Č 3 Febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento: 05-02-2016 09:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2016-02-03 13:55:35
.......temeva che le si rovinasse la carriera, invece ora le daranno un nobel !! O.o
2016-02-04 10:19:06
Avrebbe dovuto dire no dalla prima proposta oscena. E non pensa a quelle adolescenti? mettetela in galera a vita questa egoista
2
QUICKMAP