Il combattente anti Isis si fa esplodere per errore mentre scatta un selfie: quel telefono era un detonatore

Otto uomini cantano in un microfono in segno di solidarietà. Sono armati e seduti davanti a una bandiera: si presume siano ribelli siriani membri del Free Syrian Army, che lottano contro il presidente siriano Bashar al-Assad e l'Isis. Il momento di festa viene drammaticamente interrotto da un passo falso: uno dei ribelli alza un telefonino per scattare un selfie e attiva un'esplosione. Il telefono era un detonatoreche ha provocato un'esplosione chiaramente visibile nel video, anche se non è chiaro se ci siano stati morti o feriti.
Domenica 18 Settembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 28-09-2016 17:12

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2016-09-19 23:00:46
appunto. altri terroristi.
2016-09-19 16:36:03
Ragioniere, che fa, scatti? Ma, geometra, mi da tel tu??? No, scatti lei! Ahhh congiuntivo... boooooommmm !!!!
2016-09-19 14:04:52
ma le leggete le notizie prima di commentare??? "combattono contro il presidente siriano Bashar al-Assad e l'Isis"
2016-09-19 12:19:09
a parte che mi sembra un fake, leggete bene perch├ę questi sono combattenti Anti Isis.
2016-09-19 10:26:40
Allah vede e provvede!!!!
8
  • 981
QUICKMAP