Padova, aggredisce il vicino e la moglie incinta

Un italiano di 56 anni è stato denunciato Ieri pomeriggio dagli agenti della Sezione Volanti della Questura di Padova per lesioni aggravate commesse nei confronti di una coppia di coniugi, di origine romena, suoi vicini di casa, in zona Arcella.

Dopo l’ennesimo diverbio condominiale, scaturito a detta dell’aggressore dalla continua confusione proveniente dall’abitazione della famiglia romena, l’uomo si era scagliato dapprima contro il vicino, dell’età di 30 anni, colpendolo con un manico di scopa e spruzzandogli sul volto un deodorante spray, poi se l’era presa con la moglie, in stato di gravidanza, sferrandole un calcio all’addome.

All’arrivo della volante, gli agenti hanno bloccato l'aggressore e lo hanno condotto in Questura dove veniva fotosegnalato e denunciato in stato di libertà per i rati commessi, mentre i coniugi si sono recati al pronto soccorso.

 
Martedì 14 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 15-11-2017 12:59

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-11-14 21:19:57
l'aggressione fisica non va bene, specie poi ad una donna incinta però c'è da dire che importiamo quasi solo incivili, disperati, gente senza educazione alcuna. Rumorosi, non pagano le utenze, ubriachi ecc ecc Poi ci si meraviglia se qualcuno decide di non affittare a stranieri. Purtroppo l'immigrazione, per qualità e quantità esagerata, ha portato un'ondata di degrado senza precedenti in Italia. Innegabile
2017-11-14 20:05:24
Se le autorita' intervenissero per far rispettare le regole del comportamento civile, episodi del genere non si verificherebbero. Un poveraccio che deve dormire la notte per poter lavorare di giorno prima o poi finisce per perdere la trebisonda se tenuto sveglio dai vicini. Lo so per esperienza personale. Fortunatamente non sono ricorso a misure drastiche, ma fortunatamente dove vivo io le autorita' proteggono i cittadini da gente che se ne frega dei bisogni degli altri e che non rispetta le regole di buona e civile convivenza. Chi fa rumore dopo una certa ora puo' venire multato, e se trovato in violazione delle regole e' poi passibile di cause civili da parte di quelli che sono stati disturbati dal comportamento incivile.
2017-11-14 18:40:50
Non ci dovrebbe essere una legge contro il troppo rumore nelle abitazioni?
2017-11-14 17:12:55
Queste preziose risorse hanno usi e costumi diversi dai nostri, sono rumorosi, vivono in 50 dentro un appartamento di 60mq, la maggior parte lavorano in nero e non pagano le tasse. Però si fanno curare nei nostri ospedali, usufruiscono dei nostri servizi anzi sono spesso favoriti rispetto agli italiani. BASTAAAAAAA!!!!!!! Alle prossime elezioni ho deciso di votare Mussolini
2017-11-14 20:40:16
ti conviene votare Ceausescu che è l'unico che li ha tenuti a bada per cinquanta anni
7
  • 83
QUICKMAP