Venezia choc, dà appuntamento all'ex moglie sotto il ponte poi la ferisce alla gola con un rasoio e fugge

Il luogo dell'aggressione
SAN DONA' DI PIAVE - Colpita alla gola con un rasoio dall'ex marito, poi fuggito a bordo di una Tiguan scura: il fatto si è consumato nella mattina di sabato 12 agosto a San Donà di Piave. Vittima dell'aggressione una 48enne ucraina residente in città, ricoverata ma per fortuna non in pericolo di vita. Ora è caccia all'uomo in tutto il territorio.

La scena si è svolta nell'area del parco della golena sotto il ponte della Vittoria, di fronte agli occhi impauriti di alcuni testimoni che poi hanno lanciato l'allarme al 118 e ai carabinieri. L'uomo, classe '60 e residente in Germania, avrebbe dato appuntamento alla ex in quel luogo e poi l'avrebbe aggredita.
Sabato 12 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 13-08-2017 15:53

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-08-12 18:50:25
ieri sera c'era in tv il caso parolisi - Melania Rea, pensavo che eventi del genere facessero da deterrente, ma purtroppo i malvagi sono più delle persone perbene, e non solo quando vengono scoperti ed arrestati diventano delle star invece di essere castigati per bene, quindi il buonismo ha fallito diamo pene severe e certe con rimborsi milionari ai superstiti e spese carcerarie a carico della famiglia del colpevole
2017-08-12 15:47:29
Le donne sono viste come oggetti di proprietà e quindi se ne può disporre come se ne vuole.Ricercare questo individuo in tutta Europa e riconsegnarlo alla Polizia del suo Paese mi sembra il minimo da fare.
2
  • 110
QUICKMAP