Il fisico Franco Prodi: «Sono rischi che possiamo prevenire, basta con la favola delle bombe d'acqua»

di Marco Ventura
Le bombe d'acqua non esistono, l'Italia non è diventata un paese tropicale. Piuttosto bisogna elaborare, ed eventualmente diffondere al pubblico, le immagini da satelliti e radar meteorologici per previsioni a breve termine. Una lettura controcorrente quella di Franco Prodi, già ordinario di Fisica dell'atmosfera all'Università di Ferrara. «Di fronte ai temporali, nella previsione del rischio di alluvioni il principio è che più piccolo è il bacino, più conta la...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 11 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 08:16
  • 302
QUICKMAP