Battipaglia, schianto in scooter: Maria Rosaria muore a 19 anni

Schianto in scooter, Maria Rosaria muore a 19 anni
Era la figlia di un noto imprenditore
di Paolo Panaro
Tragico incidente stradale questo pomeriggio in via Cupe Filette. Maria Rosaria Santese, 19enne battipagliese, figlia del noto imprenditore Renato Santese ha perso le vita rimanendo coinvolta in uno scontro.





La ragazza era in sella al suo scooter Piaggio che all’improvviso, in prossimità di una curva si è scontrato con un’auto.





L’urto è stato violentissimo e la ragazza è finita su suolo ed è deceduta. Addirittura l’auto una Wolkswagen Tiguan le ha tranciato la gamba è l’ha trascinata sull’asfalto per molti metri. Sul posto i soccorritori del 118 e le forze dell’ordine che non hanno potuto far altro che costatare il decesso della ragazza.





Gli agenti della polizia municipale, diretti dal tenente colonnello Gerardo Iuliano, hanno effettuato i rilievi per appurare la dinamica dell’incidente stradale ed hanno sequestrato i l’auto e lo scooter coinvolti nell’incidente mortale.





Maria Rosaria Santese in sella allo scooter stava per raggiungere l’abitazione di un’amica ed invece all’improvviso si è verificata la tragedia. La notizia del decesso di Maria Rosaria Santese si è subito diffusa a Battipaglia e in via Filetta si sono precipitati i familiari della ragazza. 


Venerdì 19 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 21-05-2017 21:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • 572
QUICKMAP