Roma, i dormitori a cielo aperto conosciuti e mai rimossi

di Mario Ajello
Roma è il dormitorio dei fantasmi. Si aggirano di notte, sono i senza tetto e i senza dimora, le anime perse di una città che non sa gestirle e non sa né accoglierle né cacciarle. E l’Accampamento Capitale si distende ovunque, come giungla e favelas. Le banchine del Tevere sono una distesa di cartoni e materassi laceri, di coperte e stoviglie sporche, di mutande stese sui fili ad asciugare e gli ultimi le rubano ai penultimi o viceversa, in una guerra civile tra derelitti indegna della maestà di Roma...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 20 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 21-09-2017 08:52

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 46 commenti presenti
2017-09-21 08:41:30
sgomberare anche con la forza. punto.
2017-09-21 05:57:05
Le politiche sociali del Comune sono ferme ai tempi di Veltroni. Nel 2002 venne istituita la Sala Operativa sociale con sede nel Dipartimento di viale Manzoni con lo scopo di togliere gli accampati in strada per assegnarli alle strutture di riferimento. Non ha funzionato ma l'organizzazione del servizio è rimasta invariata, nessuna nuova Giunta se l'è sentita di ripensare al problema in termini diversi.
2017-09-20 23:18:08
Andate davanti l'entrata della stazione Tuscolana e poi mi direte ....c'è un monolocale con due inquilini fissi da almeno 3 anni e nessuno fà niente per toglierli di lì e bonificare quel pezzo di stazione ...non oso immaginare tra tutti gli effetti personali cosa possa esserci è uno schifo
2017-09-20 19:35:20
Non è questione di fondi ma di mancanza di volontà. Che ci sta a fare l'esercito? Basterebbe ordinargli di sgomberare senza tante storie questa gente, di identificarla e di spedirla fuori dai nostri confini. Tempo massimo per il compimento dell'operazione una settimana.
2017-09-20 18:16:18
un comune che da solo non riesce a gestire tutto dovrebbe provare a coinvolgere la cittadinanza in modo serio e ordinato per consentire ai cittadini volenterosi di contribuire all' adempimento di servizi elementari.
46
  • 65
QUICKMAP