Pisa, ventenne trovato morto a pochi passi dalla torre: sentito un amico

Florian Gregor Schmidt
Un ventenne è stato trovato morto  dietro al Battistero, in Piazza dei Miracoli a Pisa, a pochi passi dalla celebre torre pendente. Il corpo è stato rinvenuto intorno alle 7 di stamani. Si tratta di Florian Gregor Schmidt, un giovane di nazionalità tedesca residente a Montescudaio. Inutili i tentativi dei sanitari del 118 di rianimare il giovane. La salma è stata trasferita in ambulanza all'istituto di medicina legale dell'ospedale. Sul caso indagano i carabinieri. Sono aperte tutte le piste. Sul corpo non ci sarebbero segni di violenza.

Il giovane tedesco ieri sera non era tornato a casa ma non è ancora chiaro dove, e come, abbia trascorso la notte. Florian Gregor Schmidt aveva chiamato i genitori che vivono a Montescudaio (Pisa) per dire che sarebbe rimasto a Pisa ma senza specificare il motivo. Sarà l'autopsia a stabilire con certezza le cause del decesso. Un primo esame esterno condotto dal medico legale ha comunque già escluso qualunque segno di violenza, ma anche la presenza di buchi sulla pelle che potessero indicare l'eventualità di un'assunzione per endovena di qualche sostanza stupefacente o tossica.

La vittima, nata a Monaco di Baviera il 7 ottobre 1996, frequentava il liceo artistico 'Russoli' di Pisa che si trova non distante dal complesso monumentale pisano e già ieri pomeriggio si trovava in piazza dei Miracoli da dove ha cercato un amico contattando telefonicamente la madre di quest'ultimo. Il giovane è stato sentito a lungo stamani dai carabinieri ma non avrebbe saputo fornire indicazioni utili per ricostruire le ultime ore di vita di Schmidt. Secondo quanto riferito dal padre ai giornalisti, ha detto che Gregor lo ha cercato attraverso la madre: alla donna avrebbe detto di riferirgli che si potevano vedere in piazza dei Miracoli dove però i due ragazzi non si sono poi incontrati.

Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire proprio le ultime ore di vita di Schmidt. «Gregor - ha raccontato ancora il padre dell'amico ascoltato dai carabinieri - era un bravissimo ragazzo. Mio figlio non ha cellulare e quindi ieri lo ha cercato attraverso mia moglie e lei mi ha detto che l'ha sentito sereno. Non ha notato nulla di strano». Il telefonino di Schmidt è stato ritrovato spento e gli inquirenti non hanno avuto ancora modo di analizzarlo per trarne informazioni utili. Gli inquirenti stanno visionando le immagini registrate dalle telecamere della videosorveglianza della piazza per capire se il giovane è arrivato da solo o in compagnia di qualcuno. Il corpo privo di vita era sdraiato a terra con la testa adagiata su uno zaino tanto che il ventenne sembrava addormentato.


Il corpo di Florian Gregor Schmidt è stato notato da una donna a passeggio con i suoi cani che ha subito avvertito i militari dell'esercito che effettuano il servizio di vigilanza nell'ambito del programma "strade sicure". 
Marted├Č 8 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 10-03-2016 14:25

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 62
QUICKMAP