Pimonte. Ragazzina di 15 anni violentata: niente carcere per gli 11 del branco

di Dario Sautto
PIMONTE - Violenza sessuale di gruppo su una 15enne: il branco torna libero. Per un anno e mezzo saranno messi alla prova: gli 11 - tutti minorenni residenti tra Pimonte, Gragnano e Vico Equense - andranno a scuola o al lavoro, poi faranno faranno tutti attività di volontariato, sport e seguiranno un percorso di recupero psicologico.  

Il tribunale dei Minori di Napoli si è pronunciato stamattina, ammettendo le richieste dei difensori dei giovani imputati che sono apparsi tutti pentiti e dispiaciuti per l'episodio.

La violenza di gruppo fu ricostruita dai carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia e della stazione di Pimonte, che scoprirono l'orrore custodito in alcuni video e delle chat sui cellulari dei ragazzini. In 11 abusarono della 15enne nella capanna del presepe di Pimonte, che si trasformò nel luogo degli orrori, tra bullismo, minacce e violenza sessuale. 
Lunedì 20 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 21-03-2017 12:09

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 32 commenti presenti
2017-03-21 10:38:17
il carcere non è rieducativo, purtroppo... quindi sono dell'idea che debbano essere incatenati a vita
2017-03-20 20:40:37
Allucinante....non dico l'ergastolo, anche se al posto dei genitori della ragazzina forse lo vorrei, ma nemmeno una sgridata e via! Questo é il modo per convincere le vittime a farsi giustizia da soli...
2017-03-20 19:58:05
ma vogliamo rispettare la privacy? il magistrato come sichiama
2017-03-20 19:29:22
che dire è l'Italia, non mi meraviglia più nulla
2017-03-20 18:34:44
Ennesima riprova, qualora ce fosse ancora bisogno, che la giustizia in Italia é garantita ed esercitata da un'esercito di giudici smidollati.....
32
  • 369
QUICKMAP