Padova, entra dalla finestra e violenta una ragazza: arrestato magrebino

Un uomo che entra di forza da una finestra in casa di una ragazza, la picchia, la chiude nel bagno e poi la violenta. È un magrebino, che viene poi arrestato. Non si erano ancora placate le polemiche sulle frasi di Deborah Serracchiani, - la violenza sessuale che è «socialmente e moralmente ancora più inaccettabile» se commessa da chi chiede accoglienza - che a Padova emerge un'altra, orribile storia di stupro, che probabilmente riaccenderà il fuoco di fila sui reati commessi dai migranti.

Il giovane, un ventenne di probabile origine tunisina, è adesso in carcere, fermato dagli agenti della squadra mobile di Padova, in attesa della convalida da parte del Gip. Il fatto è avvenuto venerdì pomeriggio, ma se ne è avuta notizia solo oggi. È stata la giovane, una 23enne che conosce di vista il suo aggressore, a chiamare il 113 in lacrime, denunciando di aver subito una violenza sessuale. Secondo la ricostruzione della polizia l'indagato, conosceva la vittima perchè era stato ospite di alcuni magrebini residenti in un appartamento accanto a quello della ragazza, nel quartiere di Voltabarozzo. Di lui non c'era traccia però nelle banche dati delle forze dell'ordine, perchè in precedenti controlli si era sempre finto un minorenne.

Gli accertamenti cui è stato sottoposto hanno confermato invece che si tratta sicuramente di un maggiorenne, presente irregolarmente in Italia. L'altra notte lo straniero ha iniziato a bussare sulla persiana della finestra della giovane, sempre più insistentemente, svegliandola. La donna ha così aperto la finestra, ma in quel momento l'uomo è balzato all'interno, e dopo averla picchiata l'ha chiusa in una stanza. In seguito le avrebbe usato violenza, prima di fuggire. La vittima è stata medicata in ospedale. Gli agenti si sono messi sulle tracce dell'aggressore, e alcune ore più tardi - sulla base della descrizione della 23enne - lo hanno individuato ad una fermata d'autobus, sottoponendolo a fermo di polizia per violenza sessuale.
Sabato 13 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 15-05-2017 12:43

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 27 commenti presenti
2017-05-14 15:04:36
invasione continua...
2017-05-14 13:37:16
sono sempre in dubbio se certa gente appoggia a prescindere le bufale..o supposte tali.. senza aspettare le minime convalide delle autorita' inquirenti per studpiddaggine..ignoranza o per calcolo politico da agit prop...in entrambi i casi tutta gente che e' vuoto a perdere
2017-05-14 17:24:24
Ma piantalaaaaaa....
2017-05-14 12:02:59
Giornalmente in Italia avvengono numerosissimi stupri, da parte sopratutto di immigrati, come rilevano i tantissimi giornalieri articoli in questione. La gente ├Ę furibonda sotto questo aspetto, in quanto mette alla berlina tutti gli immigrati che abbiamo in Italia. Capisco che ci siano anche tante persone perbene, che non si macchiano di questi orribili delitti, ma non si puo' neanche minimazzare i fatti d i che trattasi a casa nostra! Sicuramente tra loro ci sono anche persone perbene. Quello che dispiace, leggere commenti fatti sicuramente da parte di figli di stranieri, residenti da lunga data in Italia, che minimizzano questi fenomeni, addirittura giustificandoli come atti naturali. Anche questa volta si pu├▓ riscontrare larvatamente, quanto sopra.
2017-05-14 11:25:28
nella mia relativamente lunga vita...ho visto troppi padri "diventati " pedofili..troppo "vergini" violentate da maschi bruti ...troppe "ingenue damigelle" sfruttate dai mariti esosi...certo che esistono queste fattispecie...e sono anche troppe...ma pure c'e' tanta gente che per i piu' disparati e differenti motivi ci naviga soopra...devo ricordare quanti baldi colored furono linciati per aver amoreggiato..corrisposti..con balde fanciulle bianche della "confederazione"..pronte a gridare allo stupro se scoperte ???
27
  • 1,6 mila
QUICKMAP