Mille chilometri con 23 cuccioli
in auto, 3 muoiono: denunciato

Un 52enne tassista bosniaco ha affrontato un viaggio di mille chilometri con oltre venti cuccioli di cane stipati nella sua station wagon. Tre di loro non ce l'hanno fatta. Una femmina di razza hamstaff e due cuccioli sono deceduti per la fame e la sete prima di poter essere consegnati ai rappresentanti delle associazioni animaliste cui erano destinati.
Gli altri cagnetti sono stati affidati al servizio veterinario dell'Asl padovana. Il bosniaco è stato denunciato dalla polizia per maltrattamento di animali. 

La polizia di Padova è intervenuta ieri pomeriggio su richiesta di un cittadino che ha segnalato, parcheggiata nei pressi del casello autostradale di Padova Est, un'auto piena zeppa di cuccioli di cane. Quando gli agenti sono intervenuti ne hanno contati 23.  
 
 
Lunedì 5 Settembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 06-09-2016 16:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2016-09-05 21:50:30
Io vorrei capire quali associazioni animaliste commissionano questi viaggi e a che scopo. Poi proprio perchè animaliste non si preoccupano delle modalità di viaggio con le quali arriveranno le bestiole?
2016-09-05 19:36:27
@zerda: Scusi ma non ho capito il suo commento.
2016-09-05 17:32:29
denunciato non ci si può credere....5 anni e tutto finirebbe e poi con i nostri soldi fate pubblicità sull abbandono dei cani
2016-09-05 17:28:34
chiudere subito le frontiere con questi paesi
4
  • 134
QUICKMAP