Cagliari, massacrato di botte e un ucciso in un parco giochi

Un uomo è stato massacrato di botte e ucciso questo pomeriggio a Capoterra, in provincia di Cagliari. Il delitto sarebbe avvenuto al termine di una rissa scoppiata in un parco giochi, in via Satta. L'episodio è avvenuto intorno alle 17. Al 118 è arrivata una richiesta d'aiuto per un uomo a terra. Sul posto è subito arrivata un'ambulanza. I medici hanno tentato a lungo di rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare. In via Satta sono arrivati i carabinieri che hanno transennato la zona e avviato le indagini.

 
Martedì 13 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14-02-2018 10:31

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-02-14 19:37:55
il risultato delle leggi troppo morbide contro i criminali, dello "stato di diritto" del cavolo che avvantaggia e protegge solo i delinquenti (mentre la gente civile e perbene subisce e basta), dell'azione di tutti quegli psicolabili (chi ha detto radicali) che si battono per i diritti dei criminali, del buonismo demagogico e delle bislacche teorie per cui i violenti possano essere recuperati e reinseriti in societĂ 
2018-02-13 21:01:33
L' Italia sta vivendo un periodo di caos e di anarchia, che finirà molto molto male. I politici hanno sbagliato tutto, si sono disinteressati del paese e della sicurezza e pensato molto ai fatti loro. Poiché conosciamo la storia di ognuno di loro, dei loro ridicoli partiti e della incapacità a gestire un paese, non devono essere assolutamente rivotati.
2
  • 5
QUICKMAP