Deputato grillino cerca addetto stampa a meno di 3 euro l'ora. Interviene l'ordine dei giornalisti: vuole schiavo

La ricerca di un addetto stampa era stata lanciata da Riccardo Fraccaro (in foto) su YouTube
TRENTO - Ha suscitato le polemiche e il commento piccato del presidente dell'Ordine dei giornalisti del Trentino Alto Adige, Fabrizio Franchi, la proposta del deputato trentino del Movimento 5 stelle, Riccardo Fraccaro: il grillino aveva postato un video su YouTube nel quale affermava di offrire lavoro ad un addetto stampa. Il nodo gordiano della faccenda, per il presidente dell'Ordine, è il compenso proposto.

«Un totale di 14 ore al giorno tutti i giorni, per un compenso orario di 2,85 euro netti, cioè 1.200 euro mensili: proprio non ci siamo». Il commento, sulle pagine del quotidiano locale Trentino è su impegno orario e stipendio che il senatore trentino della Lega Nord, Sergio Divina, ha per primo evidenziato come assurdi. «Il punto è però un altro - afferma il presidente locale dell'Ordine - dopo aver sputato veleno sulla categoria, ora quelli del M5S vogliono giornalisti alle loro dipendenze che raccontino la loro versione. Ma oltre che servi, li vogliono anche schiavi sottopagati. Non mi sembra un biglietto da visita per chi parla di rinnovamento».
Giovedì 4 Aprile 2013, 13:32 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 00:00
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
0
QUICKMAP