Genova, la madre del bimbo gravissimo dopo il rogo: «Il proprietario non aveva fatto la manutenzione dell'edificio»

Alla casa mancava un'adeguata manutenzione e al proprietario era stato chiesto più volte di intervenire ma inutilmente. È la denuncia di Vincenza Sansone, 50 anni, la madre del bambino di sei anni e mezzo ora in fin di vita all'ospedale dopo essere stato lanciato dalla finestra dai genitori imprigionati nella casa in fiamme. Il marito della donna è gravissimo nella sala di rianimazione dell'ospedale Galliera. Enza invece è fuori pericolo, ricoverata per la frattura al bacino e agli arti nel reparto di ortopedia del Villa Scassi di Sampierdarena.
Sabato 22 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:51

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-04-23 12:39:51
La manutenzione ordinaria della caldaia spetta all' inquilino.
1
  • 1
QUICKMAP