G7, stop agli sbarchi in Sicilia. Pronto anche un piano anti-hacker

di Cristiana Mangani
ROMA Sicilia blindata per il G7, dal mare, dal cielo e da terra. A partire da oggi l'isola sarà presidiata da migliaia di uomini che avranno il compito di garantire la sicurezza del vertice. Tremila i militari prestati dal resto d'Italia a Taormina, Giardini di Naxos, e dintorni. Tra quattromila e cinquemila i rappresentanti delle forze dell'ordine (polizia, carabinieri, guardia di finanza). Più tutti gli altri 007 delle grandi potenze, Stati Uniti in testa, che da giorni si aggirano tra le viuzze della...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 15 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 16-05-2017 08:31
  • 379
QUICKMAP