Firenze, il carabiniere al magistrato: «Ho fatto quello che mi diceva il capo»

di Cristiana Mangani
dal nostro inviato FIRENZE E ora, nel tentativo di cercare una via per la salvezza, i carabinieri accusati di violenza sessuale sulle ragazze americane, si dividono. Pietro Costa, 32 anni, il più giovane dei due, interrogato dalla pm di Firenze Ornella Galeotti, ha raccontato la sua verità. Poi si è soffermato sui ruoli e le dinamiche tra superiore e sottoposto, e ha tirato dentro il capo pattuglia Marco Camuffo, 50 anni, da venti nell'Arma. «Era il mio capo, mi ha coinvolto lui, come facevo a dirgli di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 14 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 15-09-2017 16:45
QUICKMAP