Eredità Agnelli, pm: patrimonio offshore
creato a danno della Fiat

Margherita Agnelli
MILANO - Il presunto patrimonio off-shore di Gianni Agnelli sarebbe stato creato, «secondo l'ipotesi d'accusa», dalla «sottrazione di capitali ai danni delle società e dei soci del gruppo industriale facente capo alla famiglia Agnelli». Lo scrivono i pm di Milano in una rogatoria dell'inchiesta sulle accuse e contro-accuse sull'eredità dell'Avvocato, che ha portato alla richiesta di archiviazione per la figlia Margherita. La Gdf in un'annotazione parla di una «provvista» oggetto di «riciclaggio» dal 1998.
Lunedì 4 Marzo 2013, 21:05 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 00:00
QUICKMAP