Cybersicurezza, per i giovani campagna del Dis contro i rischi del web

«Il web, i social, i sistemi di comunicazione relazionale che vengono utilizzati portano con sé un numero consistente di insidie e la mancanza di regole e di controlli - peraltro ben difficili anche da concepire - lo rendono un mondo ad alto rischio per chi non è ben attrezzato alla navigazione e non è ben consapevole di cosa stia accadendo».

Lo ha detto il direttore del Dis, Alessandro Pansa, annunciando l'avvio della prima campagna cyber destinata ai giovani promossa dallo stesso Dipartimento delle informazioni per la sicurezza, cui seguirà un'altra rivolta alle piccole e medie imprese. L'iniziativa, chiamata 'Be aware. Be digital', ha l'obiettivo di promuovere un utilizzo consapevole delle tecnologie Ict (tablet, smartphone, social media, web in generale), attraverso alcuni progetti per i ragazzi con tutorial ed app formativi, da vivere in maniera diretta e tramite le istituzioni scolastiche. Alle Pmi saranno fornite buone prassi e strumenti utili allo sviluppo delle risorse umane.

Oggi, nel corso della cerimonia per il decennale della riforma dell'intelligence, è stata proiettata in anteprima la clip integrale della campagna, cui faranno seguito gli spot televisivi. Nell'occasione è stato emesso dal ministero dello Sviluppo economico e distribuito da Poste Italiane un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica «il Senso civico», dedicato proprio al Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica nel decimo anniversario dell'istituzione.

 


Un video gioco a step, a livelli, per studenti da 8 a 23 anni insegnerà la cybersecurity. A metterlo a punto il Dis, il Dipartimento per le informazioni della sicurezza. Ad annunciarlo, a margine della cerimonia per il decennale di riforma dell'intelligence, è stato il direttore generale del Dis, Alessandro Pansa. «C'e bisogno che i ragazzi apprendano l'importanza della cybersecurity e nulla è meglio per loro che farlo con un video gioco a step: più si va avanti nel gioco più si diventa esperti in sicurezza informatica». «Un programma di formazione partirà presto in collaborazione tra il Dis e la Confindustria anche per aumentare la cybersecurity nelle piccole e medie imprese», ha concluso Pansa.
Luned├Č 4 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 05-12-2017 21:11

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP