seguici su Google+ RSS
Giovedì 21 Agosto - agg.2:28
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Primo Piano

Cosentino, Tribunale nega la revoca
degli arresti: ora rischia il carcere

Non appena decadrà dalla carica di parlamentare del Pdl nei prossimi giorni potrebbero scattare le manette

Nicola Cosentino

CASERTA - Il tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha respinto l'istanza di revoca dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Nicola Cosentino in carcere, nel procedimento in cui il parlamentare è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa per presunti rapporti con il clan dei Casalesi.

La decisione è stata adottata oggi dal collegio C della prima sezione penale del Tribunale presieduta da Giampaolo Guglielmo. Il tribunale si è riservato di depositare le motivazioni nei prossimi giorni, probabilmente giovedì prossimo. Davanti al Collegio è in corso di svolgimento il processo Eco4 che vede imputato Nicola Cosentino per concorso esterno in associazione mafiosa.

Cosentino, se l'ordinanza non venisse revocata successivamente dal Riesame, potrebbe essere arrestato pertanto nel momento in cui decade dalla carica di deputato, ovvero quando si insedia il nuovo Parlamento. Sull'istanza, presentata dagli avvocati Stefano Montone e Agostino De Caro, avevano espresso parere negativo i pm della Dda di Napoli. Una analoga richiesta di revoca, riguardante un diverso procedimento in cui Cosentino è imputato per il finanziamento di un centro commerciale di Casal di Principe, è ancora al vaglio del Tribunale.

Lunedì 04 Marzo 2013 - 17:24
Ultimo aggiornamento: -
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
EDIZIONI LOCALI
I vigili restano a piedi: in panne sei moto su 10
L’incorruttibile Otello Celletti, il vigile interpretato da Alberto...
GUARDA TUTTE LE NEWS DI ROMA
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Giustizia, la riforma è pronta. Cambia il processo civile. Intercettazioni: rinvio

​ E' bastato poco a riportare il sereno all'interno della maggioranza parlamentare sulla...

Catania, cartello choc di un supermercato: «Non date soldi ai rom, guadagnano 80 euro al giorno, più di un operaio»

"Non fate l'elemosina agli zingari davanti alla porta. Guadagnano dai 60 agli 80 euro al giorno,...

Fa sesso con i cani dei coinquilini: scoperta, li invita a cena e li avvelena

Scoperta dai coinquilini mentre fa sesso con i loro cani: li invita a cena e li avvelena. Quando Beverly...

Ecco le immagini del nuovo iPhone, ma prezzi alle stelle: si partirebbe da 780 euro

Non c'è giorno che non escano voci o immagini dell'iPhone 6, anzi dei due iPhone 6 che Apple...

Barberini, rissa dopo lo scippo turisti reagiscono ai borseggiatori e in metro scoppia il finimondo

Due ragazzi escono di corsa dalla stazione della metro a Barberini. Uno insegue l'altro, lo tira per la...

CASA
Semplificazione amministrativa per pensioni ex Inpdap e ex Enpals
Procedure unificate, sistemi di pagamento allineati a quelli Inps
Detrazioni fiscali: bonus arredi, occhio agli errori
La nuova agevolazione non spetta per tutti i lavori di recupero
Dichiarazione dei redditi: Unico 2014, ecco le spese detraibili e deducibili
Elenco aggiornato delle voci che permettono di ridurre il "conto"
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2014 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009