Avellino, badante tenta di violentare anziano di 83 anni: calci se si rifiutava

Maltrattamenti, lesioni ed anche violenze sessuali nei confronti di un anziano a cui faceva da badante. Una donna di 47 anni, di nazionalità romena, è stata denunciata dai carabinieri accorsi in un'abitazione di Villamaina (Avellino) su segnalazione dei vicini di casa.
I militari hanno accertato che la donna, peraltro in stato di ubriachezza, aveva aggredito per l'ennesima volta l'83enne, vedovo, che gli era stato affidato dai figli, residenti fuori provincia. In diverse occasioni, la badante aveva tentato di abusare sessualmente dell'anziano e di fronte alle sue resistenze, lo aveva colpito con calci e pugni. L'anziano è stato trasferito in una struttura di accoglienza, in attesa dell'arrivo dei familiari mentre la donna, denunciata a piede libero, è stata allontanata dall'abitazione.
Giovedì 25 Febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento: 26-02-2016 21:04

© RIPRODUZIONE RISERVATA
  • 2660
QUICKMAP