Agrigento, fermata al volante senza patente, picchia i Carabinieri e scappa: arrestata 76enne

di Alessio Barbati
Domenica sera i Carabinieri della Stazione di Ravanusa, in provincia di Agrigento, hanno arrestato una donna di 76 anni e il figlio quarantasettenne per violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. La casalinga era alla guida della Volkswagen Golf senza aver mai conseguito la patente. Fermata dai Carabinieri è fuggita provando a forzare il posto di blocco, ma una volta raggiunta si è scagliata assieme al figlio, pastore, sui militari dell'Arma.

I due, già noti alle Forze dell'Ordine, sprovvisti anche della copertura assicurativa e indispettiti dall'accertamento cui erano stati sottoposti, “Senza ragionevole motivazione si scagliavano contro i militari operanti, colpendoli con violenza fisica e procurando loro lesioni per le quali dovevano successivamente ricorrere a cure mediche presso la locale Guardia Medica”. Madre e figlio sono stati accompagnati a casa dove sconteranno gli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.
Luned├Č 9 Gennaio 2017 - Ultimo aggiornamento: 10-01-2017 14:44

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2017-01-10 13:01:21
Aveva il foglio rosa?
2017-01-10 10:16:23
Paese di Pulcinella. Per un fatto cosi' in qualsiasi altro Paese sarebbero andati in galera.
2017-01-10 03:10:16
Aiuto. Ho bisogno di occhiali. Non credo che ho letto correttamente quello che e' successo a quei due poveretti.
2017-01-09 18:18:52
Appero'. E i danni ai Carabinieri quando li chiedono ?In un paese civile al figlio davano almeno 3 mesi di prognosi e la vecchina la chiudevano in un ospizio buttando la chiave.
2017-01-09 18:01:34
ecco dove siamo arrivati in Italia, ma il peggio ha da venire.
6
  • 7,4 mila
QUICKMAP