Zanda: «Serve una legge speciale per restituire forza alla Capitale»

di Mario Ajello
Dieci anni dal Vaffa Day. Dieci anni di grillismo. E Roma è diventata la capitale della neo-politica targata cinque stelle. È il punto nevralgico in cui si giocano anche buona parte dei destini delle prossime elezioni politiche, per il movimento di Grillo e Casaleggio. Presidente Zanda, in che maniera Roma può essere considerata lo specchio di dieci anni di grillismo? «La questione da porsi, secondo me, è questa. L’idea di scegliere per sindaco Virginia Raggi è stato un incidente di percorso...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 9 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 10-09-2017 19:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2017-09-09 23:40:55
Una legge pi√Ļ una meno che importa. Come la legge anti corruzione, la corruzione √® sparita? Non credo proprio. Norma che proibisce gettare mozziconi di sigarette in strada? Sono triplicati. Bella idea di Zanda, vale una promozione.
2017-09-09 13:42:42
Ci vorrebbe una legge per liberarci di questi pseudo politicanti.......senza ritegno...............
2017-09-09 12:17:39
Zanda adesso parla di “legge speciale“(?) … ma che fa? Ha cambiato parrocchia?
2017-09-09 11:15:15
Certo. Interdirla al PD.
2017-09-09 08:44:21
L'unico partito che sa fare le leggi speciali (che non servono a niente e che vanno sempre contro il popolo) è il suo, sen. Zanda.
10
  • 15
QUICKMAP