Incendio in Portogallo, Rodrigo e gli altri bambini: «Troppo piccoli per fuggire»

di Valeria Arnaldi
“Felizes para sempre”. Felici per sempre. Questa la scritta che Ana Cardita Rosario e Nuno Belchior, residenti a Lisbona, hanno voluto per le loro sedie il giorno delle nozze, celebrate appena una settimana prima della tragedia. Il loro piccolo Rodrigo, 4 anni, affidato allo zio Sidel Belchior, 37, mentre la coppia trascorreva la luna di miele a Capo Verde, è stata la prima vittima identificata dell’incendio di Pedrógão Grande, in Portogallo. Doveva essere una breve vacanza per lui, quella con lo zio,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 19 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 00:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP