Parigi, il killer: violento e radicalizzato nel 2001 ferì un agente

di Francesca Pierantozzi
PARIGI Karim C., 40 anni, voleva ammazzare dei poliziotti. Da sempre, da molto prima che ci fosse l’Isis. L’uomo che ieri avrebbe seminato il terrore sugli Champs Élysées, ammazzato un agente e portato il terrorismo nel cuore di Parigi e della campagna elettorale per l’Eliseo, era noto alla polizia e all’antiterrorismo. Aveva una scheda “S”, come quasi tutti i jihadisti passati in azione sul territorio francese. Si era radicalizzato, probabilmente in prigione. Ma il suo odio per i poliziotti...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 21 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:33

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2017-04-21 14:53:54
Io non capisco perchè il mondo intero si fà mettere sotto da 4 sciacalli jihadisti...! Cosa aspettano a farli scomparire ,massacrandoli defitivamente.L'Europa cosa aspetta a buttar fuori dai confini tutti questi musulmani .L'integrazione non ci sarà mai ,sono assassini nel Dna . Si continua ancora a farli entrare .Hanno portato solo morte e spargimento di sangue.L'islam fuori dall'europa !
2017-04-21 14:28:38
quanto sono brutti|
2017-04-21 13:57:55
I media si sgolano a dirci che l'attentatore è un francese. Come per rassicurarci che l'estremismo islamico non c'entra. Ipocriti. Poi si scopre che il suo nome è Karim , i tratti somatici sono di un afro-arabo ed è un immigrato di seconda generazione. Questo deve farci capire una cosa sola. I musulmani non si integrano nemmeno se nascono in Europa e ricevono la cittadinanza del Paese ospitante. Non solo non si integrano, ma covano un odio viscerale contro di noi al punto di volerci sterminare. Hanno goduto di opportunità , diritti, vantaggi e di aiuti economici che nei loro Paesi nemmeno si sognavano. Ma non è servito a niente.Sono culturalmente incompatibili . Almeno non facciamo l'errore madornale di concedere loro cittadinanze rapide e voto politico. Ricordiamoci che questo Karim poteva essere messo in carcere, ma non espulso, in quanto cittadino francese. NO allo Jus soli ai musulmani. Corriamo meno rischi.
2017-04-21 12:49:22
dm666: sono sempre sfigati, sono i figli dei primi immigrati, sono i prodotti di una integrazione fatta di quartieri ( meglio dire ghetti) periferici dormitori
2017-04-21 11:15:55
sembra uno sfigato. sono i piu' pericolosi
12
  • 146
QUICKMAP