Sandali bassi, è ora di sfatare un mito: comodo ma anche fashion

ROMA - Durante la stagione calda è impossibile non essere attratte dal fascino, dalla praticità e dalla comodità dei sandali
bassi. Questo modello di calzature, da semplice accessorio da indossare al mare, si è guadagnato nel tempo un posto a pieno titolo tra le scarpe più versatili. Viene indossato anche nelle occasioni eleganti. Se ne trovano di ogni materiale, in stoffa, in plastica, in cuoio, e l’estate del 2012, tra l’altro, propone il grande ritorno del modello in tessuto espadrillas, già in voga negli anni Quaranta e protagonista di un revival negli anni ’80. Ce ne sono di ricamate all’uncinetto, come quelle di Replay Footwear, con stampa colorata di Missoni e in denim per Chanel.

Il modello flat «Ophelie» di Gucci è un esempio di sandalo-gioiello da mettere durante le serate estive che richiedono un tocco di glamour in più: con una testa di tigre accessoria e catena in ottone antico, di pelle beige chiaro e color oro, sono perfetti per le più alte. Regala un tocco chic e sofisticato il sandalo di Emporio Armani in vernice bianca e nera che richiama i modelli maschili. Originale il modello Belle di Sigerson Morrison, in vernice blu e a punta. Blumarine veste le più desiderose di femminilità e di estro con un modello in total white e margherite in tessuto applicate. Segue la grande tendenza animalier del 2012 Charlotte Olympia, con un modello in stoffa leopardata bianca e nera con tomaia annodata. Zara unisce coi suoi sandali due trend dell’estate: il modello «alla schiava» e il colore fluo, una semplicità che permette di non rinunciare al tocco fashion. Da gladiatore sofisticato infine la creazione di Sergio Rossi, in pelle azzurro metallizzato con applicazioni di strass.


Martedì 14 Agosto 2012, 16:56 - Ultimo aggiornamento: 16 Agosto, 16:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA
QUICKMAP