Jeans e camicia bianca, trench e balzer (con i bottoni), gli intramontabili che non tradiscono mai

ROMA - Che la moda passi e lo stile resti, è una grande verità. Ma in questo lunga vita di shopping c’è qualcosa su cui, nonostante il trascorrere delle stagioni, possiamo sempre contare. Per non perdersi inseguendo influencer, fashion blogger e icone generazionali, basta ricordare 6 semplici regole che possono salvarci dall’indecisione quotidiana e donarci ogni volta l’eleganza di uno stile senza tempo.
 
 

 Ricordare l’importanza dei capi essenziali è la prima regola per combattere la sindrome del “non ho nulla da mettermi”: ecco perché un semplice top, abbinato ad una gonna ampia, sono una mise adatta ad ogni tipo di occasione. La classicità fluttuante abbinata alla neutralità di una maglia crea da sé un team perfetto e per la sera una camicia bianca e delle decolleté di una tinta a contrasto aggiungeranno eleganza con disinvoltura.
 
 Il “lbd”, alias little black dress, è il passepartout ufficiale delle donne. Amico degli appuntamenti last minute e imparagonabile alleato quando non ci sentiamo proprio in forma, è il capo più versatile di tutto il guardaroba. Con le sneakers il giorno, e un paio di ankle boots la sera, è un abito magico, per cui vale la pena investire un po’ di più affinchè conservi il suo potere il più a lungo possibile e ci faccia sentire ogni volta impeccabili.
 
 Ciò che a  Roma si dice “come il cacio sui maccheroni”, in linguaggio fashion può essere tradotto come jeans e camicia bianca. Il connubio perfetto, l’outfit sempre giusto, l’uniforme senza età per tutte le generazioni. L’accessorio fashion? Un paio di mules all’ultimo grido per modernizzare il tutto.
 
 Quando acquistiamo un paio di pantaloni su misura, compriamo anche la possibilità di poterli indossare dalla mattina al lavoro fino alla sera nei locali, senza la pesantezza di sentirci in abiti da ufficio. Basterà una t-shirt ad equilibrare la mise adattandola ad un look più informale ma sempre raffinato.
 
 Tra le cose belle della primavera c’è l’opportunità di indossare finalmente il trench. Perfetto per la sera ancora intorpidita dal vento invernale, questo capo dallo stile inglese inconfondibile non ha bisogno di interpretazioni né di modelli d’uso: sì dunque agli stivali, alle sciarpe oversize da poggiare sulle spalle e ai mocassini flat per un effetto matchy dall’affascinante sapore british.
 
 Un blazer con i bottoni non vi abbandona mai. Esalta un paio di jeans, va d’accordo con ogni gonna, ed un perfetto capospalla per abiti dalle lunghezze più svariate. Il plus? Che lo indossiate con tacchi o ballerine manterrà l’eleganza inalterata.
 
Sabato 1 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:03

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 207
QUICKMAP