«Ai-Du» ovvero quando la moda si fa itinerante

ROMA – Parte dalla strada il progetto del brand «Ai-Du» di Francesca Fontanella, giovane designer romana. Si declina grazie alla passione per l’artigianalità. La sua, però, è una moda controcorrente, che rompe gli schemi e che cerca di contrastare la produzione industriale che rende tutto uguale, senz’anima. Il progetto nasce da questa convinzione; nell’ottobre del 2011 si fa strada su due ruote e tanto entusiasmo. A cominciare dal nome: «Ai-Du» viene dall’inglese «I do» e dal giapponese che, in alcuni casi, significa «lo faccio per amore». E le creazioni «Ai-Du» sono tutte fatte per amore perché sono realizzate a mano; molte sono pezzi unici acquistabili a prezzi contenuti. La particolarità di questo brand è l’utilizzo dei materiali, tutti rigorosamente made in Italy, garanzia di alta qualità. Tessuti leggeri, toni pastello e colori fluo; accostamenti insoliti ma di sicuro effetto caratterizzano i look proposti dalla fashion designer romana, sdrammatizzando il classico e accendendolo con una nota di colore. Non mancano i richiami alla moda anni '40 attualizzati, però, con tessuti e colori assolutamente contemporanei. E per una collezione così particolare, un canale di vendita altrettanto unico: una boutique itinerante su quattro ruote che fa tappa in molte zone della Capitale. L’ «Ai-Du on Porter» è curata in ogni minimo dettaglio ed è anche fornita di camerino mobile (da provare). Sulla pagina Facebook dedicata al brand (https://www.facebook.com/aidu.francescafontanella) ogni giorno la stilista propone i suoi look, acquistabili anche online a prezzi competitivi.
Venerdì 1 Febbraio 2013, 15:23 - Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio, 10:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA
QUICKMAP