Milano Fashion Week, Gucci nel giardino incantato

di Anna Franco
«Mi sento un alchimista, che prende le cose povere e le trasforma in oro», commenta Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, una delle sfilate più attese della prima giornata di passerelle milanesi, con le proposte per il prossimo autunno/inverno. «Sono partito da un erbarium prosegue e ho iniziato a stampare fiori sui tessuti, ma senza scienza e senza regola». Nella serra immaginifica della griffe, dove campeggia una piramide di specchi, c'è un giardino fantastico, dove si sperimentano nuove...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 23 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: 28-02-2017 14:34

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP