Altaroma, fiori e cristalli nel "giardino incantato" di Renato Balestra

di Gustavo Marco Cipolla
«Nel giardinaggio c'è qualcosa di simile alla presunzione e al piacere della creazione: si può plasmare un pezzetto di terra come si vuole, per l'estate ci si può procurare i frutti, i colori e i profumi che si preferiscono. Si può trasformare una piccola aiola,un paio di metri quadri di nuda terra, in un mare di colori, in una delizia per gli occhi, in un angolo di paradiso». Dal pensiero di Hermann Hesse alla moda, per la collezione couture primavera-estate 2018 che Renato Balestra presenta durante la kermesse Altaroma nei sontuosi saloni di Palazzo Brancaccio.
 
 


Un "giardino incantato" dove il verde speranza, in tutte le sue sfumature, dalle più tenui fino alla nuance dello smeraldo, diventa il colore principe dell'alta moda di Balestra tra giochi sartoriali delicati, preziosi ricami in cristalli Swarovski e perle che come rugiada si posano sui fili d'erba delle texture con pratoline in filo di seta. Organze, chiffon, fiocchi e fiori in un'alternarsi continuo dove il bianco lascia poi il passo al blu notte. Le mantelle velano le spalle, Renato Balestra gioca con le lunghezze e con i volants negli abiti da cocktail in una collezione che è una dedica ai giovani e che, seguendo le tendenze parigine, riscopre il valore della tradizione haute couture, reinterpretata dai direttori creativi delle più importanti maison che guardano all'archivio delle proprie case di moda per disegnare il futuro. Il wedding dress finale è arricchito da fiorellini total white in rilievo che sbocciano su un prato coltivato con la passione di chi conosce l'alta moda e si diverte, con riferimenti pittorici, a sperimentare colori e forme. Nel ricco parterre romano della sfilata anche la sindaca Virginia Raggi, Milly Carlucci con il marito Angelo Donati, Elisabetta Pellini, Alessia Fabiani, Beppe Convertini, la marchesa Daniela del Secco d'Aragona, Edy Angelillo. Mentre volano per i fotografi i "baci stellari" di Valeria Marini, accompagnata dal direttore d'orchestra Jacopo Sipari di Pescasseroli.
Sabato 27 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 28-01-2018 19:59

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 183
QUICKMAP