Oliviero Toscani, in mostra a Milano i suoi «50 anni di Magnifici Fallimenti»

MILANO - Una mostra esclusiva alla Whitelight Art Gallery di Milano, dove fino al prossimo 28 aprile 2017 andrà in scena «50 anni di Magnifici Fallimenti» del grande fotografo italiano Oliviero Toscani.
Il titolo? Provocatorio e ironico, proprio come lui. 

Ieri come oggi, le sue irriverenti immagini che restano di una modernità assoluta e ancora scandalizzano la gente costringendola però a riflettere.

Alla Whitelight Art Gallery, all’interno dello spazio Copernico Milano Centrale, ecco allora il percorso di uomo sempre controcorrente, i cui scatti più forti e potenti sono il manifesto di una lotta al conformismo che, per Oliviero Toscani, è da sempre il peggior nemico della creatività.

Indimenticabile il sodalizio con il gruppo tessile Benetton per il quale per tantissimi anni ha realizzato attesissime campagne stampa, sempre sul filo del rasoio tra la denuncia sociale e una realtà a volte troppo crudele da sbattere in faccia alla gente, come nel caso del ragazzo fotografato in agonia mentre moriva di Aids.

Con maxi cartelloni per strada e una pubblicità martellante sui giornali, non vi era davvero modo di evitare quelle immagini. È stato giusto così oppure no?

Resta il dubbio che Oliviero Toscani abbia voluto in modo patinato proporsi come una sorta di Robert Capua dei giorni nostri. Un tentativo forse riuscito se pensiamo che le sue foto sono ancora, a distanza di anni, impresse nella memoria collettiva. 
LunedƬ 13 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 17-03-2017 09:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-03-14 18:10:06
E' un fotografo commerciale, distante 'anni luce' dalla vera fotografia d'arte e culturale.
QUICKMAP