Sfruttamento della prostituzione, un pensionato di Aprilia tra gli arrestati

C'è un pensionato di Aprilia che faceva da "tassista" alle ragazze costrette a prostituirsi tra gli arrestati nell'operazione dei Carabinieri di Pomezia che questa mattina hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Velletri nei confronti di sei persone accusate di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione ed estorsione.

I sei, tutti uomini, due di nazionalità romena e quattro italiani, sfruttavano l'attività di alcune ragazze tra i 20 e i 30 anni, tutte di origine romena che si prostituivano su via Ardeatina.

 
L'indagine, nata dalla denuncia presentata da una delle ragazze sfruttate, ha consentito di accertare come gli sfruttatori tramite violenze e minacce costringessero le donne a consegnare parte dei profitti; alcuni di loro inoltre accompagnavano le ragazze sul 'posto di lavorò e le riaccompagnavano a casa a fine giornata, ottenendo denaro in cambio. Due degli arrestati sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Velletri e 4 si trovano ai domiciliari.
 
Mercoledì 17 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:31

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP