Primo nato del 2018 e ultimo del 2017 entrambi stranieri al "Goretti" di Latina

Eakan Singh in braccio alla mamma, Jasmine
di Giovanni Del Giaccio
Primo nato del 2018 e ultimo del 2017 all'ospedale di Latina, entrambi figli di stranieri. Non è la prima volta che a Latina il primo a nascere ha mamma e papà immigrati, ma non si era mai verificato che lo fosse anche l'ultimo. Segno dei tempi che cambiano e tema attualissimo dopo la definitiva archiviazione dello "Ius soli".

Si è fatto attendere fino alle 11,23 di ieri al “Santa Maria Goretti”  Eakan Singh, secondo figlio di Kuldeep e Jasmine, 28 anni, una coppia di indiani che da anni vive a Cisterna, dove l’uomo lavora in agricoltura. «Siamo felicissimi» - dicono i genitori. Il piccolo   pesa 2,940 chilogrammi e misura 50 centimetri. Ad assistere al parto la ginecologa Angela Perugini, la neonatologa Emanuela Coluzzi, l’infermiera Titti Quinto, le ostetriche Simonetta Luccone e Rita Gasbarra.

Ultimo nato del 2017, invece, Rayan, alle 21 del 31 dicembre. è il primogenito di Ileana, ragazza di romena di 28 anni, e Jamal, tunisino di 31 che lavora a Latina, anche lui in un’azienda agricola: «Abbiamo brindato al nuovo anno in tre, è stato fantastico» - dice l’uomo. Rayan (foto sotto) pesa 2,890 chilogrammi e anche lui misura 50 centimetri.


Marted├Č 2 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 06:55

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP