Latina, ragazza picchiata si sente male mentre rientra a casa e muore sulla statale

di Giovanni Del Giaccio
Una ragazza di 23 anni è morta  questa notte sulla 156 " Dei monti Lepini " nel territorio di Prossedi.  La giovane,  una prostituta, ha numerose ecchimosi sul corpo e prima di morire ha riferito ai parenti di essere stata picchiata da un cliente.

A dare l'allarme sono stati i titolari di un hotel nei pressi del quale l'auto sulla quale si trovava la ragazza si è fermata. La vittima è un'italiana originaria di Frosinone che a quanto si apprende era solita prostituirsi sulla Nettunense, tra Anzio e la località nota come Campo di Carne, ad Aprilia.

Sull'episodio indagano i carabinieri che hanno ricostruito l'accaduto e al momento non escludono ipotesi, a partire dal decesso a seguito delle percosse.

La ragazza, Gloria Pompili, stava rincasando con due parenti, un uomo egiziano titolare di una frutteria ad Anzio e la compagna di lui, quando l'auto si è fermata perché la giovane non riusciva più a respirare.  L'uomo quando si è reso conto che la ragazza stava molto male l'ha fatta scendere dall'auto, l'ha adagiata a terra e ha provato a rianimarla, ha chiesto aiuto e sono intervenuti anche i titolari dell'hotel. Quando i sanitari dell'Ares 118 sono arrivati non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

La salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria, le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Luigia Spinelli che  nel pomeriggio ha conferito l'incarico per l'autopsia al medico legale Maria Cristina Setacci che  effettuerà l'esame domani mattina. 

 
Giovedì 24 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 25-08-2017 19:12

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-08-25 11:21:10
prostituirsi in strada è pericoloso,molto pericoloso.anche prostituirsi in appartamento se si è da sole è pericoloso.La soluzione meno pericolosa è quella adottata dalle cinesi con i centri messaggi, almeno fino al giorno che lo stato deciderà di regolamentare questa professione, se ne trarrebbero benefici per le ragazze , per i clienti,per l'ordine pubblico, per lo scempio che si vede in strada ed anche per lo stato.
2017-08-24 22:55:47
Picchiare qa morte una donna. Una delle cose peggiori che si possa fare. Va subito ricercato, neutralizzato e messo sotto chiave a lungo.
2017-08-24 18:12:32
le bestie non si comportano cos√¨, non sono esseri umani ne bestie, ma il peggio del peggio, capaci solo di scaricare le loro frustrazioni ed impotenze sui pi√Ļ deboli ed indifesi. Sono un maschio e per questo mi sento umiliato da comportamenti simili
2017-08-24 13:48:10
Spero prendano quel bas...che l'ha uccisa di botte,e che buttino la chiave. Lo so è utopia.
4
  • 929
QUICKMAP