Morta la donna ustionata nell'esplosione della sua casa

I vigili del fuoco intervenuti la sera dell'esplosione
di Giovanni Del Giaccio
E' morta all'ospedale Sant'Eugenio di Roma la donna rimasta gravemente ustionata nell'esplosione della sua casa a Latina, avvenuta il 16 dicembre. 

Emiliana Stortini, 46 anni, era in condizioni disperate sia per le ustioni che avevano riguardato il 70% del corpo, sia per un trauma polmonore che aveva dato ulteriori complicazioni in un quadro clinico fortemente compromesso. Sottoposta a un delicato intervento chirurgico nei giorni successivi all'episodio, con innesto di nuova cute, si è purtroppo spenta la notte scorsa. 

Sull'episodio avvenuto in via Marcaccio - nell'immediata periferia di Latina - è in corso un'indagine, ma sembrano esserci pochi dubbi sul fatto che a causare l'esplosione sia stata una fuga di gas. 
Domenica 31 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 08:44

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 2
QUICKMAP