Formia, nove persone denunciate per truffa
e riciclaggio

il commissariato di polizia di Formia
di Sandro Gionti
Nove persone, tra cui tre donne, di Latina, Cisterna, Terracina, Roma, Napoli e Salerno, già con precedenti a carico, sono state identificate e denunciate dagli agenti del commissariato di polizia di Formia per truffa, sostituzione di persona e riciclaggio ai danni di cittadini del Golfo e di Salerno. Le indagini sono partite nell’agosto scorso dopo la denuncia di un pensionato di Formia, che messo in allarme dai funzionari della banca dove teneva il conto corrente, si era reso conto che i propri risparmi si erano completamente esauriti in seguito a due richieste di finanziamento, fraudolentemente avanzate a suo nome da ignoti. In pratica, i malviventi, mediante documentazione contraffatta, avevano perfezionato una richiesta di prestito bancario per un importo di 8.000 euro e successivamente, presso un’altra società finanziaria, una cessione del quinto, della pensione Inps per un importo complessivo di 39.240 euro. La polizia ha inoltre accertato che, nei giorni successivi la data dell’accredito, dal conto corrente bancario del pensionato, tutta la somma ottenuta dal prestito era stata trasferita e distribuita con pagamenti con causali fittizie su una decina di carte ricaricabili postepay di cui i titolari avevano denunciato subito lo smarrimento.
Gli autori della truffa si sarebbero resi responsabili di analoghi episodi anche nella zona di Salerno.
Sabato 30 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:39

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP