"Che nome dai alle tue cisti?" La campagna di prevenzione arriva a Latina

Si chiama scientificamente idrosadenite suppurativa, nota anche come Hs. Così non dice nulla, ma se parliamo di cisti cominciamo già a capire. In realtà è una malattia cronica della pelle ancora poco nota, anche se riguarda fino al 4% della popolazione, più della psoriasi e delle dermatiti topiche. Per questo Latina sarà la prima tappa laziale (24 in tutto quelle in Italia) della campagna nazionale informativa sull’Hs denominata “Che nome dai alle tue cisti?”. Previste visite dermatologiche gratuite su prenotazione. L’appuntamento è per sabato 20 maggio presso la Facoltà di Farmacia e Medicina dell’Università La Sapienza in corso della Repubblica 79. L’iniziativa è stata illustrata ieri alla presenza del sindaco, Damiano Coletta, e della professoressa Concetta Potenza, responsabile dell’unità operativa di dermatologia “Daniele Innocenzi” dell’università, ospitata al “Fiorini” di Terracina. Coletta ha sottolineato come: «Il Comune apre le porte a questo tipo di iniziative per informare correttamente il cittadino e renderlo consapevole, ritengo che questo sia il primo compito di un’amministrazione». La professoressa Potenza ha parlato di «patologia misconosciuta con riflessi anche sulla vita sociale dei pazienti». Latina è centro di riferimento regionale per questa malattia: «Abbiamo una carta dei servizi con la Asl, l'ambulatorio condiviso con altri clinici come psicologo e cardiologo per la comorbidità che una patologia del genere comporta» 

Presente all’iniziativa anche Stefano Coscia, tra gli organizzatori della campagna. Per  prenotazioni 392.8077216 dalle 9 alle 17, mentre ulteriori informazioni si trovano qui. 
Mercoledì 17 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP