Pescia Romana: brucia rifiuti pericolosi in un terreno, denunciato dai carabinieri

di Mauro Feliziani
Ha bruciato un enorme quantitativo di rifiuti pericolosi noncurante delle norme ambientali. Per questo motivo i carabinieri di Pescia Romana lo hanno denunciato alla procura di Civitavecchia. L'uomo, un 32enne di nazionalità romena, è stato visto dagli stessi militari mentre bruciava su un terreno agricolo in località S.Agostino materiale plastico e gommosso, levando al cielo una intensa nube tossica pericolosa per l'ambiente e la cittadinanza. 

I carabinieri lo hanno fermato e identificato, e dopo i dovuti accertamenti denunciato per inquinamento ambientale.
L'area è stata posta sotto sequestro e messa in sicurezza, in attesa della bonifica richiesta al Comune competente per il territorio.
Marted├Č 13 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 13:31

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-02-13 14:18:29
fatto benissimo
QUICKMAP