Il corteo antifascista? A Roma il 24 febbraio: la scelta (poco convinta) del Pd

Renzi
di Mario Ajello
Niente Macerata, per il Pd, ma Roma val bene una messa: antifascista. Insomma nella Capitale, il 24 febbraio, si farà la manifestazione, targata Anpi e benedetta dai dem, contro ogni razzismo e fascismo. Quello di domani nella città marchigiana della morte di Pamela e degli spari contro i ragazzi nigeriani sarà invece, come si sa, un corteo di vari spezzoni, di vari movimenti, minoranze, di varie centri sociali, di tutte le sinistre-sinistre e si prevedono scontri e problemi. Ma il vero problema, politico, è quello dentro il Pd e ai piani alti del Nazareno. Dove regna l'imbarazzo di questo tipo: non si può, anche per rispetto alla tradizione e soprattutto per non perdere voti a sinistra, non manifestare contro razzismo e fascismo, ma allo stesso tempo si considera superata - in quanto è la società italiana che sembra averla superata - la vecchia retorica dell'anti-fascismo militante che non è proprio nel dna nuovista del renzismo. Dunque, tocca fare la manifestazione a Roma e si farà. Ma non è facile nascondere la svogliatezza
Venerdì 9 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:23

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 9 commenti presenti
2018-02-09 13:26:55
Una ragazza è stata fatta a pezzettini,multilata in modo orribile,forse uccisa,hanno arrestato un nigeriano entrato in Italia come richiedente asilo con precedenti per spaccio che in un paese normale non sarebbe stato più in Italia da tempo,e anzichè occuparsi di fare le espulsioni organizzano le manifestazion contro il fascismo finito 70 anni fa.Questo si che è stare sui problemi attuali degli italiani.
2018-02-09 15:15:59
E' la verità: è una ossessione alimentata dal P.C.I. e dai partiti di sinistra, sin dalla fine della guerra e rispolverata in continuazione ogni volta che le loro posizioni e la loro tenuta politica erano perdenti. Hanno vissuto di rendita sul' antifascismo, in un paese dove il fascismo era defunto. Il fascismo era, oltre che nel' Italia del ventennio e nella Germania nazista, anche in tutti i paesi a guida comunista, faceva riferimento al marxismo-leninismo e si chiamava .... "comunismo". Dittature per nulla dissimili al fascismo e al nazismo e morti a decine di milioni.
2018-02-09 13:13:38
Le sinistre non riescono nemmeno a strumentalizzare per bene una tragedia. Non fanno altro che litigare tra di loro e con il resto del mondo per come combattere un solo tema: Il fascismo, un tema morto e sepolto. O sicuramente non prioritario.
2018-02-09 13:03:07
4 poveracci..
9
  • 79
QUICKMAP