Macerata, striscione choc a Ponte Milvio: «Onore a Luca Traini»

Striscione choc la scorsa notte a Ponte Milvio. Alcuni giovani hanno inneggiato l'autore della sparatoria di Macerata, espondendo pubblicamente per alcuni minuti un lenzuolo in cui si leggeva la frase "Onore a Luca Trani".

Il protagonista non è altro che il responsabile del ferimento di 6 persone tutte di colore nel comune marchigiano. Trani, 28 anni, dopo esser stato fermato ha ammesso di aver compiuto il gesto, sparando all'impazzata, dopo aver appreso la notizia del ritrovamento del corpo di Pamela Mastropietro, per la cui morte è stato accusato un nigeriano che viveva nella zona della sparatoria.
 
Martedì 6 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 07-02-2018 21:04

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 135 commenti presenti
2018-02-06 12:21:25
A Perugia è apparso un cartello nel centro storico: MACERATA NON E' CHE L' INIZIO.
2018-02-06 12:36:58
Ha ferito lievemente due persone già dimesse, di quelle che bazzicano agli angoli delle stazioni. Quell'altro ha spacciato, torturato, stuprato, ucciso, scuoiato, smembrato, lavato con la candeggina e fatto sparire degli organi forse per il voodoo di una diciottenne. Secondo voi chi mi sta più antipatico? Il gesto di Traini è sbagliato, ma comprendo la rabbia del sentirsi impotente di fronte a questa invasione. Il sindaco PD di macerata deve tante spiegazioni ai suoi elettori.
2018-02-06 12:45:35
Ma di cosa vi schoccate che il popolo rivoglia la libertá la sovranitá e la serenitá che gli avete derubato con questa invasione e con il cedimento al governo di Bruxelles delle nostre prerogative civili? Ma fatela finita!!!!
2018-02-06 13:39:26
e basta con questa litania che gli italiani sono razzisti!!! come mai negli altri paesi (vedi Francia) ricacciano indietro i clandestini e nessuno si sogna di definirli razzisti?
2018-02-06 20:08:20
Se fate un sondaggio 80 % è a favore dello striscione, voterebbero a favore anche gli immigrati regolari!
135
  • 12,6 mila
QUICKMAP