Antisemitismo in Europa, il Papa lancia l'allarme: «Il pericolo è l'indifferenza»

di Franca Giansoldati
Città del Vaticano - L'antisemitismo dilaga in tutta Europa. I sondaggi indicano un aumento del fenomeno e Papa Francesco lancia l'allarme, «il nemico contro cui lottare non e' soltanto l'odio, in tutte le sue forme ma, ancor piu’ alla radice, l’indifferenza; perché’ e’ 
l’indifferenza che paralizza e impedisce di fare quel che e’ 
giusto anche quando si sa che è giusto».

L'occasione per una riflessione sull'argomento è l'udienza ai partecipanti della Conferenza 
internazionale sulla responsabilità degli Stati, delle 
Istituzioni e degli Individui nella lotta all’Anti-Semitismo e 
ai crimini connessi all’odio antisemitico, organizzata dalla Farnesina assieme all'Osce e a ODIHR (Office for 
Democratic Institutions and Human Rights) e Unione delle Comunita’ Ebraiche Italiane. 
«Non mi stanco di ripetere - ha scandito Francesco - che 
l’indifferenza e’ un virus che contagia pericolosamente i 
nostri tempi, tempi nei quali siamo sempre piu’ connessi con 
gli altri, ma sempre meno attenti agli altri».

«Eppure - ha 
osservato Bergoglio - il contesto globalizzato ci dovrebbe 
aiutare a comprendere che nessuno di noi e’ un’isola e che 
nessuno avra’ un futuro di pace senza un degno avvenire per 
tutti”. Visto che si è appena celebrato il giorno della memoria, il Papa sottolinea l'importanza di ricordare e di fare ricordare. “La memoria è la chiave di accesso al futuro, ed è nostra responsabilità consegnarla degnamente alle giovani generazioni”. 
Lunedì 29 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 30-01-2018 10:39

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2018-01-29 11:22:53
come l'antisemitismo?? forse è sbagliato il titolo dell'articolo?? ame sembra dilagante l'insofferenza verso l'invasione massiccia e incontraolla e malgestita dagli stati, specie il nostro. Che centra l'antisemitismo? boh
2018-01-29 12:46:30
prima i mussulmani, poi gli ebrei ... non per essere razzista ma credo che qualcuno dovrebbe ricordare a Sua Santità che non è il capo di ogni religione ma dei cristiani !
2018-01-29 13:35:27
caro papa francesco, di questi avidi e naricisitici tempi ti devi battere molto di piu contro la poverta' dei quei 15 milioni di poveri cristi che soffrono la fame e le malattie nel nostro paese e non l'antisemetismo. Infine, l'italia e' una piccola penisola, super popolata, con oltre 60 milioni di italiani e stranieri, quindi, non ce la fa ad accogliere una intera africa, dove sono le risorse per mantenere milioni di clandestini se lo stato non riesce ad assistere i tanti milioni di italiani indigenti?
2018-01-29 12:28:19
ma chi se li fila gli ebrei vorrei sapere?! al massimo potrà scocciare che ci tocca spendere per la vigilanza fuori le sinagoghe, come a via padova...
2018-01-29 17:04:41
Sto' Papa ..Siamo tutti figli di Dio . Ma chi e' figlio e chi figliastro.. Non ha fatto una parola sulla repressione dei Curdi per non indispettire Erdogan . Stessa cosa successe : non disse una parola contro il genocidio degli Armeni : la ragion di Stato puo' piu' della compassione . Da ultimo non ricevette il Dalai Lama per non far piangere i Cinesi...Diceva bene il buon corso,Bonaparte : sono circondato da preti che ripetono incessantemente che il loro regno non e' in questo mondo.Eppure llungano le mani su tutto quello che possono prendere ".
QUICKMAP