Roma, overdose di alcol durante l'autogestione, 15 collassa a scuola: gravissima

Si è sentita male a scuola per abuso di alcol ed soccorsa e trasportata dal 118 in ospedale. È accaduto ad una studentessa 15enne di un liceo romano, il Russell, dove era in corso la settimana di didattica alternativa subito sospesa dalla preside. La ragazza è stata soccorsa intorno alle 13 dopo che a seguito di un malore per abuso di alcol si è accasciata sulle scale dell'istituto. È arrivata in ospedale in codice rosso. Sul posto è intervenuta la polizia.

All'arrivo della polizia la ragazza era stata già trasportata all'ospedale San Giovanni dove è accorso anche il papà. A quanto ricostruito, quando la 15enne si è sentita male per le scale i docenti hanno effettuato un primo intervento di soccorso e attivato il 118 che l'ha poi trasportata in ospedale. «Da giovedì 25 gennaio 2018 la settimana di didattica alternativa è interrotta e le lezioni riprendono regolarmente secondo il consueto orario» si legge in un avviso pubblicato sul sito del liceo Russel.
Mercoledì 24 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 25-01-2018 11:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 28 commenti presenti
2018-01-24 19:15:54
Ma di cosa vogliamo parlare.A Brindisi gli studenti posticiperanno l'entrata alle 10 perché entrano a scuola troppo assonnati. L'autogestione si riduce ad un tracannare alcol e fumare spinelli rischiando, come in questo caso, di finire all'ospedale presi per i capellli. Ma in futuro quando dovranno lavorare si autogestiranno e posticiperanno l'entrata ? Ma che generazioni stiamo preparando?
2018-01-24 19:00:01
Questa è la buona scuola di Renzi e Fedeli.Bisogna tornare ad una scuola selettiva in quanto se la laurea la danno a tutti si squalifica il titolo.I professori devono tenere un'atterggiamento non amichevole ma professionale.
2018-01-24 19:33:20
La scuola ormai sforna soltanto SOMARI. Lasciateli andare da soli, tanto nel momento in cui si renderanno conto dei loro errori, è troppo tardi. Andranno a pulire le scale o i piatti all'estero, l'unica cosa in cui non ci vuole istruzione.
2018-01-24 18:52:11
La didattica alternativa e le boiate dei figli del '68
2018-01-24 19:48:00
con l'autogestione ,momento teoricamente molto importante, si vede il grado di cultura e preparazione dei nostri ragazzi! tempo rubato allo studio e dedicato all'effimero sballo. mi dispiace per la ragazza.
28
  • 1,4 mila
QUICKMAP