Rom, maxi-bonus per il rientro nei loro Paesi: dal Comune 10mila euro a chi lascia la Capitale

di Lorenzo De Cicco
Dal buono casa al buono viaggio. Di sola andata. Per mantenere la promessa di smantellare le fatiscenti baraccopoli dei rom, il Campidoglio pentastellato è pronto a giocare la carta dei rimpatri. Ai nomadi stranieri in sostanza verrebbe offerto il biglietto aereo e l'affitto pagato per un paio d'anni nel paese di origine, oppure in alternativa un assegno una tantum (fino a 10mila euro) per liquidare la pratica. La misura è stata discussa in una serie riunioni tra i funzionari comunali e i dirigenti della Polizia locale....
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 3 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 04-01-2018 18:22

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 134 commenti presenti
2018-01-03 09:11:37
si paga la gente per andare via? state sprecando i soldi delle tasse che pagano gli Italiani
2018-01-03 09:14:43
ridicolo. se non sapete chi sono e quanti sono. Non riuscite a gestire il territorio, non riuscite a gestire i migranti, i clandestini, che si prenderanno i soldi e resteranno dove sono
2018-01-03 09:23:33
Diecimila euro li fanno in pochi giorni nella metro...
2018-01-03 09:17:26
Accorreranno a frotte dall'estero per poter accedere al beneficio. E chi se ne andrĂ  tornerĂ  presto per ricevere ulteriori sussidi.
2018-01-03 09:13:41
Conviene diventare zingari
134
  • 8,8 mila
QUICKMAP