Iran, la crisi economica del Paese del petrolio dove la benzina può aumentare del 33%

Da cinque giorni a questa parte, l'Iran è ripiombato in un ciclo di contestazioni di piazza nei confronti della Repubblica islamica. I manifestanti che sono scesi in strada in decine di grandi e piccole città iraniane, da Ardabil nel Nord a Bandar Abbas nel Sud, passando per Kermanshah nei pressi dell'Iraq e Zahedan in prossimità dal Pakistan, hanno spesso scandito slogan politici che prendono di mira l'intero establishment di Teheran. Ma una radice delle attuali proteste è quella...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Marted├Č 2 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 10:41

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-01-03 11:46:55
Silenzio stampa ordinato dalla CIA sulle manifestazioni oceaniche a favore del governo iraniano.
QUICKMAP