Stipendi d'oro, cade il tetto fissato per Camera e Senato

di Diodato Pirone
Il 2018 inizia benissimo per alcune categorie che negli anni scorsi sono state colpite dalla riduzioni di super stipendi e vitalizi dorati in particolare dopo l'adozione del tetto masimo di 240.000 per le retribuzione pubbliche scattato nel 2014. Da ieri infatti sono saltati i tetti imposti tre anni fa ai 2.200 dipendenti di Camera e Senato, ma sono saltati anche i tagli ai vitalizi anch'essi triennali agli ex consiglieri regionali del Lazio mentre in Sicilia è stata istituita una commissione con l'obiettivo - almeno...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 2 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 03-01-2018 15:12

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 37 commenti presenti
2018-01-02 09:34:41
L'ultima presa per i fondelli del 2017, italiani perdete ogni speranza, chiunque verrà al governo si guarderà bene dal ridursi gli emolumenti e privilegi, anzi, si mettono in politica solo per una finalità, sistemarsi e sistemare la loro famiglia e i loro amici. Avrei alcuni improperi da rivolger a quei signori ma non li scrivo per non essere censurato, sarebbero troppo pesanti.
2018-01-02 10:48:44
Il paese delle speranze perdute. Non cambier√† mai nulla, se non in peggio. Non illudiamoci che future elezioni possano dare una raddrizzata alle centomila storture tipicamente "made in Italy". L' ignavia, unita al' egoismo, degli italiani che fanno politica, ma anche quella di troppi cittadini nei confronti di altri loro connazionali che stanno peggio, raggiunge picchi pi√Ļ alti del Monte Everest. Un paese di profittatori, di menefreghisti, di persone senza etica, che si possono definire malfattori, anche se non usano il mitra, ma basta loro un tratto di penna o una firma per rovinare il prossimo. Cercate di votare i meno peggio, anche se c' √® ben poco di buono da scegliere nel mazzo.
2018-01-02 11:34:38
Il dio denaro può tutto, ma attenzione perchè anche la dea salute può!!
2018-01-02 09:43:03
L'impressione è, che appena i conti pubblici hanno goduto di un momento di ristoro, ricomincia la corsa al saccheggio. Del pari a come riprende forza il consenso a destra dei "ceti produttivi" di debito pubblico. Buon anno a tutti.
2018-01-02 12:52:28
Invece di tagliere i vitalizi si sono concessi gli aumenti. RICORDIAMOCELO.
37
  • 1,7 mila
QUICKMAP