Stipendi d'oro, cade il tetto fissato per Camera e Senato

di Diodato Pirone
Il 2018 inizia benissimo per alcune categorie che negli anni scorsi sono state colpite dalla riduzioni di super stipendi e vitalizi dorati in particolare dopo l'adozione del tetto masimo di 240.000 per le retribuzione pubbliche scattato nel 2014. Da ieri infatti sono saltati i tetti imposti tre anni fa ai 2.200 dipendenti di Camera e Senato, ma sono saltati anche i tagli ai vitalizi anch'essi triennali agli ex consiglieri regionali del Lazio mentre in Sicilia è stata istituita una commissione con l'obiettivo - almeno...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 2 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 03-01-2018 15:12

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 37 commenti presenti
2018-01-07 08:52:46
Impossibile che i commenti di Luna 111 siano per gli italiani negativi. Qui qualcuno intererssato ci marcia, cliccando il pollice verso! Luna 111, vai tranquillo, siamo Tutti con Te!
2018-01-07 00:44:39
Inutile chiacchierare, non si pagano le tasse e i politici tornano sulla terra,
2018-01-03 11:47:31
ragazzi calma, è tutta colpa nostra, che siamo populisti, dai......
2018-01-02 20:08:16
Qui fanno cade' tutto, approfittano dei botti di fine anno per fare loro il botti....no - miserabili-spero che spariscano dalla faccia della vita politica. Hanno massacrato una nazione, LORO e PRECEDENTI !
2018-01-02 19:12:34
giovanni46... tra tutti i partiti e il movimento 5stelle, per me e' come scegliere tra la peste e il colera, Sara' pure vero che i 5stelle riusciranno finalmente a ELIMINARE questi odiosi privilegi della casta, ma tu ti fideresti di affidare di un bambino alla guida di una macchina? Pondera le consequenze.
37
  • 1,7 mila
QUICKMAP