Alfano e Pisapia, il passo indietro che spiazza Renzi

di Nino Bertoloni Meli
Pisapia lascia, Alfano non si candida, e per il Nazareno è tutto da rifare. O quasi. Sicuramente la coalizione tanto agognata, e perseguita anche a costo di una legge elettorale che ha lasciato morti e feriti sul campo, non c'è più. Tanto che Arturo Parisi, prodiano di ferro e fondatore del Pd, manda sms del tipo: «Dobbiamo toglierci gli scarpini da città e indossare gli scarponi chiodati di montagna, per un sentiero faticoso, molto diverso da quello previsto dall'attuale legge elettorale». Per...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 7 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 13:23

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 31 commenti presenti
2017-12-08 11:07:30
maurizio macold 14.40.32 la sinistra per lei è una zavorra conservatrice, mentre il PD sarebbe un partito con ideali social democratici e moderati ? Ma, un modo un po' strano di interpretare la democrazia, chi non è con me, è contro di me, noi capiamo tutto e voi che non la pensate come noi, non capite una mazza...!! Se fossi in Renzi, visto che è il Segretario, proporrei ai suoi , di cambiare nome al Partito, da Partito Democratico a Partito Destabilizzante..., suonerebbe meglio !!!
2017-12-07 14:37:38
Hanno fatto una legge elettorale per non far vincere il m5s anche a costo di perdere loro. Che nobile sacrificio! com'era la storia di quello che per far dispetto alla moglie.... paolo diamante roma
2017-12-07 13:19:48
Non c'è dubbio che è tutto merito di renzusconi. Tutto ciò che gli era intorno si sta dissolvendo
2017-12-07 13:18:54
Cioè... Alfano ha ancora chi lo voterà alle prossime elezioni ??? No... dai, non ci posso credere... Vabbè poi però non lamentatevi...
2017-12-07 12:43:17
L'importante che non ci ripensi ! E mi raccomando cerca di convincere anche cicchitto e la lorenzin !!
31
  • 47
QUICKMAP