Gloria Satta
BLOG SUPERSTAR di Gloria Satta

Festa di Roma, il cinema è vivo
malgrado gli scandali

A che serve la Festa di Roma, che ogni anno fa piovere sull’Auditorium decine di film e star? A celebrare il cinema in tutte le sue declinazioni. Si dirà: tolti i grandi festival come Cannes, Venezia e Berlino, le rassegne cinematografiche sono tante, troppe, ogni città organizza la sua e poche sono veramente necessarie o restano nella memoria.
Ma la Festa di Roma ha una sua peculiarità che la rende diversa da tutte: nel momento in cui il cinema s’interroga sulla propria natura, la sala perde il suo appeal e noi possiamo ormai vedere i film sui computer, sui tablet, perfino sui cellulari, una grande kermesse rivolta dichiaratamente al pubblico serve a celebrare l’arte che, malgrado gli scandali, è ancora amatissima e necessaria.
Il cinema è vivo, altra cosa sono le miserie delle molestie e degli abusi sessuali emerse dalle cronache sconvolgenti degli ultimi tempi. Lo dimostrano la folla che accorre alle proiezioni all’Auditorium e il successo degli Incontri ravvicinati in cui le star, libere dagli obblighi di promuovere il loro lavoro, si raccontano a cuore aperto davanti al pubblico. Quest’anno abbiamo conosciuto la storia di Xavier Dolan, il regista-prodigio di appena 28 anni che a 20 si svuotò le tasche per poter girare il primo film.
Abbiamo ascoltato la confessione di Nanni Moretti che con sincerità e generosità ha rivelato di aver avuto un secondo tumore. Siamo rimasti incantati di fronte al grande Ian McKellen, l’attore inglese quasi ottantenne assediato dai ragazzini come fosse una rockstar.
La Festa di Roma ci dimostra che il cinema è vivo e più che mai necessario perché, malgrado gli scandali, riesce ancora a emozionarci.
  Giovedì 2 Novembre 2017, 07:27
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 42 commenti presenti
2017-11-27 07:35:58
film farlocco all'olimpico: in lazio/fiorentina il buon bernardini commenta di un fallo(?) di caicedo su pezzella e conseguente rigore. il rigore l'hanno visto in 4,e cioé il var,l'arbitro massa....crato,pioli col pugnetto alzato a gioire e quello del var che ha consigliato al massacreto di vederlo. ovvio che il rigore era totalmente inesistente col netto anticipo di caicedo sulla palla,ed entrambe le gambe alzate dei due giocatori. ma tant'è, la lazio paga la sua nn partita con un immobile nullo,un savicevic nn pervenuto e un parolo volenteroso ma casinaro alla lulic. xché lo scrivo qui? il bernardini commentatore ripassi il filmato della partita e nn faccia commenti astrusi e farlocchi....quasi da sponde altre-
2017-11-25 12:51:45
Saluto tutti......particolarmente e meritatamente Gloria. Buone e allegre festivitá Gramm
2017-11-30 11:20:14
Che piacere rileggerti. Che fine hai fatto? Un caro saluto a te e buone feste.
2017-11-25 08:25:13
a proposito di filmati fiction in tv, io,me dopo anni avendo ski, ho visto en passant una puntata dell'ispettore coliandro. ora noi paghiamo la tassa obbligatoria x quella zocc....di mamma rai x vedere idiozie conclamate? improbabile il racconto dei manetti bros,proprio da arrestare e mettere in manette. un assalto con mitra,pensa te, ad una stazione dei carabinieri ci potrebbe pure stare,ma da quelli che scimmiottano gli scherani epigoni del regime di duvallier proprio nada. di delinquenti imbecilli ce ne sono, ma quelli inventati nella fiction sono da ricovero nel santa lmaria della pietà. dello sboccacciato colandrio & soci meglio nn dire. se quelli con i carabilnieri rappresentano il paesotto reale,allora....che aereo c'è x il centro africa?
2017-11-23 10:49:21
gli scandali? Chi ha avuto, ha avuto e chi ha dato, ha dato! Da donna sicuramente ho ricevuto delle avances, come tutte, e non faccio l'attrice, ben venga la festa del cinema, abbiamo bisogno di distrazioni è tutto così pesante oggi. Concordo con Verdone, niente provini a casa, in studio e mai da soli, le avance dipende chi le fa e comunque ribadisco avances, lo stupro è un'altra cosa e merita di essere punito e denunciato sempre. La Argento, mah...
QUICKMAP